datacenter

Cinque ragioni per cambiare strategia di Data Center

Nei prossimi cinque anni, l’uscita di molte aziende dal periodo di recessione che ha caratterizzato gli ultimi sei anni determinerà un’accelerazione degli investimenti nelle aree del Nexus of Force (cloud, social media, mobilità e informazioni) e dell’Internet of Things (IoT). Tra il 2013 e la fine del 2014, l’IoT ha attirato 1 miliardo di dollari di venture capital, mentre nel corso del 2014 sono stati investiti oltre 40 miliardi di dollari in attività di progettazione, implementazione e gestione operative di soluzioni IoT.

Da oltre 40 anni, i Data Center rappresentano una colonna portante dell’ecosistema IT. Attualmente esistono cinque ragioni che impongono alle aziende di sviluppare una strategia più appropriata e moderna per il Data Center. Queste ragioni devono essere studiate con attenzione e costituiscono il fondamento logico per la creazione di una strategia nuova e differente. Le finalità saranno le seguenti:

  • Rendere le attività del Data Center più simili a quelle degli ambienti operativi;
  • Gestire la criticità sul Data Center rendendolo agile e innovativo;
  • Gestire i differenti tipi di rischio;
  • Incorporare il data center in una topologia ibrida più ampia;
  • Adottare le nuove tecnologie in modalità innovativa.

L’economia digitale porterà ad una moltiplicazioni dei dispositivi collegati a Internet. Entro il 2020 oltre 7 miliardi di persone e aziende, per un totale di 35 miliardi di dispositivi, saranno connessi. In questo senso i Data Center dovranno operare in modo simile agli ambienti operativi manifatturieri, con linee di produzione che possano essere espanse per gestire volumi di lavoro in costante crescita. Dovranno inoltre essere in grado di smistare enormi volumi di dati per connettere le applicazioni e consentire l’esecuzione di analisi in tempo reale migliorandone la qualità. Ciò significa che alcune parti del Data Center dovranno operare come laboratori, analizzando sistematicamente il vasto oceano di dati in arrivo per fornire informazioni e indicazioni pratiche all’azienda. Se i moderni Data Center non adotteranno il modello operativo degli ambienti di produzione, il loro valore strategico ne sarà penalizzato.

Il Data Center, motore primario dell’erogazione dei servizi IT, dovrà diventare nettamente più agile e veloce di quanto non sia mai stato. Dovrà operare in una logica bimodale.