Focus su Windows, anima e cervello di ogni device

Il 30 Settembre 2014 Microsoft ha svelato Windows 10, la prossima versione del sistema operativo Windows, pensato per consentire a Partner e consumatori finali di sfruttare al meglio le potenzialità dei nuovi dispositivi per lavorare, interagire e divertirsi in piena mobilità e in tutta sicurezza. Dal primo ottobre è disponibile, inoltre, la prima preview tecnica per permettere agli utenti di provare fin da subito le novità del sistema operativo, su macchine secondarie, e di fornire feedback iscrivendosi a Windows Insider Program.

Lan & Wan Solutions
Lan & Wan Solutions

Windows 10 sarà disponibile su un’ampia gamma di dispositivi, compresi quelli nati dall’Internet of Things (domotica, robotica, industria automobilistica, smart city sono solo alcune delle potenziali aree di applicazione).

Fino al lancio di Windows 10, evento per il quale non è stata rilasciata ancora una data ufficiale, il miglior percorso di upgrade è Windows 8.1 Update.

Il prodotto è stato pensato per andare incontro alle più svariate esigenze di Partner e clienti. Le versioni disponibili di Windows 8.1 Update sono: Windows RT, Windows 8.1, Windows 8.1 Pro e la versione Enterprise.

Esiste inoltre un’altra versione chiamata Windows 8.1 con Bing disponibile solo precaricata sui dispositivi che è espressamente dedicata al segmento consumer e particolarmente indicata per i nuovi tablet. Questa versione conserva tutte le caratteristiche di Windows 8.1 e ha come caratteristica quella di avere Bing come motore di ricerca preimpostato in Internet Explorer.

Per un utilizzo professionale invece Windows 8.1 Pro è la versione più indicata; il sistema operativo è stato espressamente progettato per le aziende appartenenti al comparto delle PMI ed i professionisti che vogliono più sicurezza per i dati di business e possibilità di gestione avanzate (ad esempio connessione al dominio aziendale). L’edizione Windows 8.1 Pro permette inoltre di accedere alle soluzioni in multi-licenza del sistema operativo, particolarmente vantaggiosa per standardizzare la base installata delle piccole e medie aziende.

Ricordiamo che sul sito web della Microsoft è inoltre disponibile l’Assistente Aggiornamento, un tool gratuito che consente di effettuare l’analisi di compatibilità del proprio device con Windows 8.1

Come già comunicato, dall’8 Aprile 2014 Windows XP non è più supportato da Microsoft. Questo è un evento chiave nel ciclo di vita di questo sistema operativo e le sue implicazioni sul livello di sicurezza, protezione ed efficienza per gli utenti non dovrebbero essere sottovalutate. È fondamentale quindi informare tutti i nostri clienti su questa importante scadenza, portando alla attenzione le conseguenze più impattanti e soprattutto, indirizzare verso le più adeguate soluzioni di aggiornamento software e hardware più appropriate.

Non ci resta che augurarVi buon utilizzo!