Rinnovamento sistemi informativi Lan & Wan Solutions Padova Veneto

Unox Spa: VMware e EMC alla base del rinnovamento dei sistemi informativi e dei processi di backup

Il primo operatore internazionale nel mercato dei forni professionali per la panificazione, pasticceria e gastronomia, ridisegna l’infrastruttura informativa consolidando la server farm in ambiente VMware e l’area storage con il sistema EMC CLARiiON-CX3. Risolte anche le criticità dei processi di salvataggio e ripristino dei dati con la soluzione di backup e deduplicazione EMC Data Domain, abbattendo i tempi delle finestre di backup, ottimizzando le procedure e riducendo drasticamente la capacità di storage necessaria per l’archiviazione delle informazioni.

Videosorveglianza Padova Veneto Lan & Wan Solutions

Un po’ di storia

Fondata nel 1990, grazie ad un continuo processo di innovazione e sviluppo di nuove tecnologie da applicare ai prodotti, Unox Spa per un fatturato superiore ai 60 milioni di Euro – si è rapidamente affermata nel mercato internazionale come azienda leader nella produzione di forni professionali nel settore panificazione, pasticceria e gastronomia. La sede è a Vigodarzere, in provincia di Padova, dove si trovano anche gli stabilimenti e gli impianti nei quali avviene il ciclo completo di produzione (progettazione, ingegnerizzazione, realizzazione dei singoli componenti, assemblaggio e controllo di qualità) immagazzinamento e spedizione dell’intera e vasta gamma di prodotti che vanno dalle piastre di cottura per bar ai forni combinati per ristoranti, ospedali e grandi strutture. Oggi Unox è presente in più 85 paesi nel mondo nei quali esporta oltre l’80% della propria produzione, ed è il primo operatore internazionale per numero di forni professionali venduti all’anno. Un mercato, quello estero, di fondamentale importanza nel quale l’azienda opera attraverso importatori ufficiali e con un numero crescente di filiali aziendali, perseguendo una strategia mirata ad avere una presenza diretta nei principali stati per un maggiore controllo delle operazioni.

Benefici

  1. Massima integrazione nell’ambiente SAP
  2. Sensibile aumento delle prestazioni e migliori livelli di servizio
  3. Flessibilità e semplicità della gestione server e applicazioni
  4. Minori consumi energetici
  5. Riduzione costi di gestione hardware e software
  6. Ottimizzazione processi di Backup
  7. Deduplicazione dei dati
  8. Abbattimento delle finestre di backup e dello storage occupato
  9. Flessibilità di crescita
Rinnovamento sistemi informativi Lan & Wan Solutions Padova Veneto
L’IT motore vitale dell’azienda

Per un’azienda che fa della ricerca e sviluppo dell’innovazione i pilastri fondamentali sui quali costruire il proprio business presente e futuro, l’infrastruttura informatica è un asset indispensabile.

“In Unox i servizi IT sono considerati tanto strategici e importanti quanto l’azienda stessa” afferma Andrea Bettiato, responsabile ICT. “La gestione operativa, la ricerca e sviluppo, la progettazione, la produzione, l’archivio della documentazione tecnica, tutto dipende dai sistemi informativi. Sono il repository del know-how aziendale costruito in oltre vent’anni di attività. Per questo motivo l’informatizzazione è da noi oggetto della massima attenzione e importanza da parte di tutti, a partire dalla direzione generale”.

Flessibilità, sicurezza e efficienza sono quindi requisiti irrinunciabili per l’IT di Unox e su di essi si basano le scelte e l’evoluzione dell’infrastruttura che deve essere sempre in grado di assecondare le necessità dei singoli reparti, rispondendo con prontezza ed efficacia.

L’evoluzione dell’infrastruttura

I sistemi informatici di Unox Spa sono stati ampliati e modificati nel tempo adeguandoli di volta in volta alle necessità aziendali. Ma il vero salto di qualità è avvenuto negli ultimi tre anni riprogettando l’intera infrastruttura con l’obiettivo primario di semplificare la gestione delle risorse e delle applicazioni, migliorare i livelli di servizio e aumentare la sicurezza e la protezione dei dati ottimizzando i processi di backup. Altra importante motivazione al cambiamento è stata la decisione di acquisire l’ERP di SAP, per gestire le attività locali e delle filiali remote, e l’applicativo Teamcenter di Siemens, per la gestione della documentazione tecnica dei prodotti, due applicazioni che richiedevano di potenziare sensibilmente l’infrastruttura.

L’evoluzione IT è avvenuta attraverso da due fasi fondamentali. La prima, nel 2007, ha riguardato il consolidamento della server farm su una nuova piattaforma blade in ambiente virtualizzato VMware e dello storage con l’adozione di un sistema EMC CLARiiON CX3. La seconda, 2010, ha affrontato e risolto le criticità dei processi di backup, arrivati a saturare le finestre temporali disponibili mettendo a rischio la sicurezza delle informazioni e l’operatività dell’azienda, con l’implementazione della soluzione di backup e deduplicazione EMC Data Domain.

Videosorveglianza Padova Veneto Lan & Wan Solutions

EMC CLARiiON CX3-10

Rinnovamento sistemi informativi Lan & Wan Solutions Padova Veneto
Lan & Wan Solutions

EMC Data Domain DD630

Unified Communication Padova Veneto Lan & Wan Solutions
Unified Communication Padova Veneto Lan & Wan Solutions

Fase 1: consolidamento server e storage

La infrastruttura IT, potenziata negli anni aggiungendo nuovi server per soddisfare le esigenze di nuove applicazioni e servizi, aveva raggiunto un livello di complessità tale da richiedere un intervento di ottimizzazione e razionalizzazione delle risorse. La presenza di 15 server di varia potenza e configurazione, non interconnessi e difficilmente interscambiabili, richiedeva infatti una crescente difficoltà di gestione evidenziando scarsa flessibilità ai cambiamenti e un utilizzo e sfruttamento delle risorse non equilibrato.

Una situazione complessa che influiva sulla qualità del servizio agli utenti, ulteriormente appesantita dall’aumento dell’assorbimento elettrico dei sistemi che stava saturando la capacità totale di alimentazione disponibile per la sala macchine, e dalla manutenzione sempre più difficoltosa e onerosa per il susseguirsi di upgrade dei server per aggiungere storage e schede.

Inoltre, la decisione di acquisire il gestionale ERP di SAP e l’applicativo Teamcenter® di Siemens, avrebbe richiesto l’inserimento di altri server di alte prestazioni, rischiando di aggravare un contesto già di per se piuttosto critico.

Nel 2007, con il supporto di Lan & Wan Solutions, il system integrator che da anni ci segue nelle scelte e nella progettazione della nostra infrastruttura IT” aggiunge Bettiato, “abbiamo ridisegnato il nostro sistema informatico consolidando la server farm e lo storage in un ambiente virtualizzato per razionalizzare e ottimizzare l’utilizzo delle risorse aumentando le prestazioni e diminuendo i costi, e per aggiungere semplicità e flessibilità di gestione migliorando i livelli di servizio. Un passo che abbiamo compiuto scegliendo l’ambiente VMware per la virtualizzazione dei server, supportato dallo storage SAN EMC CLARiiON CX3. I benefici prestazionali, economici e di affidabilità sono stati pressoché immediati”.

I 15 server fisici sono stati consolidati in un blade server con software VMware Infrastructure Enterprise 3.0, attivando 7 macchine virtuali sulle quali erano presenti gli stessi applicativi. Un riduzione ottenuta non avendo più la necessità di ridondare e distribuire alcuni servizi su più server fisici per problemi di capacità elaborativa. L’attivazione di nuove macchine virtuali, attualmente 20 in totale, per sostenere nuove applicazioni, compresi l’ERP di SAP e il Teamcenter di Siemens, è quindi avvenuta con estrema velocità e semplicità.

A supporto dell’ambiente VMware è stata installata una SAN storage EMC CLARiiON CX3-10 con dischi Fibre Channel per una capacità complessiva iniziale di 4 TB, in seguito ampliata a circa 10 TB. Un’infrastruttura storage ad elevate prestazioni, alta affidabilità, scalabile e in grado di servire perfettamente la nuova architettura IT di Unox, permettendo di gestire in modo efficiente i dati aziendali e di garantire accessi veloci e sicuri alle applicazioni.

Il EMC CLARiiON installato in Unox è dotato di SnapView, il software che permette di effettuare copie point-in-time di lun su dischi appartenenti allo stesso sistema da utilizzare per scopi differenti e di Replication Manager, software in grado di garantire la gestione automatizzata delle repliche coerenti con l’applicazione.

Questa nuova infrastruttura altamente performante e affidabile ha permesso ad UNOX di partire nel 2009 con un progetto di centralizzazione e virtualizzazione dei desktop con l’ausilio di Microsoft Terminal Server e VMWARE VDI, poi diventato VIEW con l’introduzione di VSPHERE 4 nel 2010.

Il risparmio energetico è un altro grande traguardo raggiunto. “Non abbiamo dati precisi riguardanti il consumo di energia elettrica prima e dopo il consolidamento, ma da valutazioni fatte possiamo tranquillamente affermare che il risparmio è superiore al 15%, considerando che oggi le applicazioni attive nell’ambiente VMware sono circa il triplo rispetto a quelle disponibili con i server fisici” commenta Bettiato.

Fase 2: razionalizzazione del processo di backup

Fino al 2009 le procedure di backup erano eseguite utilizzando una libreria nastri robotizzata con tecnologia LT03 e rispettando le policy aziendali che prevedevano backup incrementali giornalieri e full backup settimanali con un periodo di retention dei dati di un mese. Un processo “tradizionale” che si dimostrava non più adeguato per la crescente quantità di dati e informazioni da salvare e archiviare a causa dell’aumentare delle attività e delle nuove applicazioni. La difficoltà di rispettare le finestre temporali di backup disponibili erano sempre più evidenti: i backup incrementali giornalieri duravano l’intera nottata con il rischio di non concludersi prima dell’inizio dell’attività lavorativa, mentre quelli settimanali necessitavano dell’intero week-end per essere completati. Senza contare la complessa e laboriosa gestione dei nastri e i tempi di ripristino esageratamente lunghi.

“Avevamo raggiunto un livello di criticità tale da richiedere una revisione completa dei processi di backup, velocizzando le operazioni ripristinando le necessarie garanzie di sicurezza per le informazioni aziendali. All’alternativa di acquisire una nuova libreria a nastro con maggiori prestazioni e capacità, abbiamo optato per una soluzione avanzata di backup e deduplicazione più adatta alle nostre attuali esigenze e a sostenere le future evoluzioni che stiamo programmando” commenta Bettiato”. Abbiamo quindi scelto la soluzione storage di backup e deduplicazione Data Domain di EMC e oltre ad aver risolto brillantemente tutti i problemi prestazionali, già dopo pochi mesi abbiamo raggiunto un fattore di compressione di 5:1 con la prospettiva di arrivare a breve a 10:1. Significa che 10 TB di dati da salvare corrispondono a un’effettiva occupazione di storage di 1 TB, con i benefici facilmente immaginabili di velocità e minore occupazione di spazio su disco e su nastro”.

La soluzione Data Domain presenta tutti i vantaggi di un backup su disco uniti alle funzionalità di deduplicazione dei dati a “blocchi di lunghezza variabile”, brevettata da Data Domain che, rispetto a quella a blocchi di lunghezza fissa, riduce sensibilmente la quantità di dati ridondanti ottenendo compressioni con fattori di deduplicazione superiori a 20:1.

Con l’installazione della libreria EMC Data Domain DD630 – una capacità nominale di 12 TB corrispondenti a oltre 120 TB di dati effettivi da salvare, considerando un fattore di compressione di 10:1 – il processo di backup in Unox è decisamente migliorato. Attualmente vengono effettuati 5 flussi di backup in parallelo, prima eseguibili sequenzialmente, riducendo drasticamente i tempi sia degli incremental che dei full backup e disponendo ancora di ampi margini di miglioramento dato che la libreria Data Domain ha una capacità di banda in grado di sostenere un throughput superiore a 1,1 TB/ora, bel lontano dall’essere saturato.

Il periodo di retention dei full backup è passato da 1 a 3 mesi aumentando la sicurezza e rendendo estremamente veloci eventuali ripristini eseguibili direttamente da disco della libreria Data Domain.

Anche il backup su nastro, procedura ancora in essere per esigenze di disaster recovery, ne ha beneficiato. Vengono archiviati solamente i full backup settimanali che, sfruttando la deduplicazione dei dati, occupano ora solo un paio di cassette rispetto alle 15-20 precedenti, a tutto vantaggio della semplicità di gestione e archiviazione.

L’evoluzione dei sistemi informativi di Unox

Con la realizzazione della nuova sede di Unox e dei nuovi stabilimenti, prevista per il 2011, i sistemi informativi saranno distribuiti su due siti in un’ottica di disaster recovery. Al sito primario, con l’attuale infrastruttura, si affiancherà una sito secondario nel quale sarà installato un blade server con VMware di minore potenza rispetto al principale ma comunque in grado di reggere i servizi “core” dell’azienda. Il server sarà collegato ad un’altra libreria a dischi Data Domain che avrà due funzioni: replica remota e sincrona della libreria principale, per disaster recovery e business continuity, e storage di rete a disposizione del sito secondario.

Il supporto di Lan & Wan Solutions

Lan & Wan Solutions, partner di EMC e VMware, collabora attivamente da oltre 6 anni con Unox fornendo loro servizi di consulenza e di progettazione dei sistemi informativi e il suo contributo è stato determinante anche nella realizzazione di questi ultimi importanti progetti. È una realtà giovane e dinamica con competenze tecniche che spaziano dal cablaggio all’Information Technology e attiva nel mercato della progettazione, della fornitura di prodotti e servizi e della consulenza di impianti di rete dati e fonia, impianti telematici e informatici.

“La collaborazione di Lan & Wan Solutions va ben oltre gli aspetti commerciali. Le loro competenze sono un prezioso supporto per la scelta dei prodotti, la progettazione e il dimensionamento dei nostri sistemi informativi. È un rapporto continuativo e consulenziale di alto livello che ci permette di fornire livelli di servizio sempre adeguati ai nostri utenti” conclude Bettiato.

Unified Communication Padova Veneto Lan & Wan Solutions