Nutanix

EVOLUZIONE E RIVOLUZIONE DELLE INFRASTRUTTURE IT

Il nucleo di un cloud aziendale viene comunemente chiamato Iperconvergenza (HCI). Invece di storage stand-alone, networking e infrastruttura server, l’HCI converge tutto in un semplice stack definito dal software.
Nutanix, utilizza l’iperconvergenza come hardware e ciò che la distingue è il fatto che si tratta di un sistema distribuito al 100%, senza singoli punti di errore con scalabilità illimitata e supporto, per qualsiasi caso d’uso. Le distribuzioni possono iniziare con un singolo nodo e possono scalare senza problemi fino a centinaia di nodi.

Le prestazioni e la capacità crescono ogni volta che viene aggiunto un nodo. A seconda delle necessità, i nodi possono essere capacitivi o computazionali o la combinazione di entrambi. Ciò significa che gli utenti aggiungono solo la capacità che desiderano aggiungere.

Con un modello “lego”, il provisioning e l’espansione dell’infrastruttura diventano estremamente semplici. Altra caratteristica di NUTANIX è di essere agnostico al software di virtualizzazione (VMWARE, MICROSOFT, CITRIX, ORACLE etc.) e comprende il suo: Acropolis Hypervisor AHV in aggiunta a Prism per la gestione semplificata.
Infine, con la protezione dei dati VM-centrica, le applicazioni sono protette all’interno del data center locale, in un datacenter remoto o nel cloud pubblico. L’infrastruttura iperconvergente (HCI) di Nutanix porta nel data center e nei siti remoti una ritrovata semplicità ed una rinnovata efficienza operativa.

disaster recovery

È la soluzione perfetta per l’erogazione di tutte le applicazioni enterprise – comprese Oracle, SAP, Microsoft – e per la gestione delle implementazioni VDI con Citrix e VMware. Grazie alla sua elegante semplicità consumer-grade, implementare e gestire un’infrastruttura agile e flessibile di tipo cloud non richiede più competenze IT approfondite.

Menu